Wednesday, November 29, 2006

I problemi all'italiana

Part I

Quali sono nel Web italiano i maggiori problemi di usabilità? Dopo aver visto quelli riportati da Jacob Nielsen, proponiamo una classifica che guarda alla specificità della Rete nostrana.


Per Jakob Nielsen è una tradizione quella di segnalare anno dopo anno i maggiori problemi di usability. La prima lista risale a 10 anni fa, mentre per il 2005 lo studioso statunitense ha proposto una nuova versione basata sulle segnalazioni dei lettore della sua famosa newsletter. Ma la visione del guru americano risente di un'impostazione delle Rete incentrata sull'America. Se da una parte è impossibile dargli torto, dall'altra ci sono aspetti che hanno un minore impatto nel Web italiano. Per questo proviamo a redigere una nostra classifica dei problemi di usability per la Rete nostrana.

I criteri di valutazione
La nostra classifica non ha alcuna pretesa di scientificità né ha o vuole avere valore statistico alcuno. È semplicemente basata su l'esperienza d'uso del Web da parte dello staff di Shinynews.
Tre sono stati i criteri di valutazione seguiti: l'importanza dell'errore, la diffusione e frequenza del problema e l'importanza dei siti che commettono quel certo errore. Se un problema si propone sulle pagine di Repubblica.it o su un sito personale di un radioamatore di San Colombano al Lambro non ha la stessa rilevanza, a nostro avviso, e non è stato valutato nello stesso modo. I risultati sono discutibili, come in ogni classifica che non sia un mero rendiconto di fatti. Rispetta la sensibilità e la concezione del Web di chi l'ha stilata. Se volete confrontarvi con noi, provate a redigere la vostra personale classifica dei maggiori problemi di usability del Web italiano.

1 - Click to target
Per i siti di e-commerce si tratta sostanzialmente del click to buy, ma ne sono affetti anche i siti d'informazione professionale o dilettantistico...

2 - Caricamento lento
Ancora molte home page sono lente, lentissime nel caricamento. Ci sono alcuni siti di importanza nazionale la cui apertura è un calvario...

3 - Form complicate e inutili
La registrazione degli utenti nei siti è un passaggio molto importante sia per chi detiene il sito stesso sia per i navigatori...

4 - Web writing
In molti siti c'è la tendenza a riprodurre i metodi e gli stili di comunicazione più tradizionali. Ma il consumo del contenuto online è molto diverso...

5 - Struttura e navigazione interna
Entrare in un sito e non capire come muoversi, dove si è, e come fare a compiere una certa azione...

6 - Grafica
In questo punto rientrano diverse considerazioni... ricorso a soluzioni amatoriali, banali, sorpassate,... grafica ridondante...

7 - Ricerche
Pessima divisione in categorie, impossibilità di ricerca libera o comunque di ricerca avanzata, criteri di ricerca non allineati a quelli dei principali motori...

8 - Info istituzionali
Entrare in un sito e non sapere di chi è, quale sia il riferimento e l'eventuale contatto offline, in quale ambito operi principalmente...

9 - Contenimento sul sito
Ancora molti siti presentano dei link che invece di puntare all'esterno, alla pagina d'origine, riprendono il contenuto o la pagina stessa al proprio interno...

10 - Immagini
Fotografie non pertinenti, senza didascalia o spiegazione, senza un testo alternativo per la lettura dei browser vocali...

via Shinynews

No comments: