Thursday, July 12, 2007

The Blogosphere Job

Molti di noi abbiamo un atteggiamento non molto definito di cosa è giusto o sbagliato nella blogosphere d’oggi.

Sempre in busca de ispirazione e informazione, leggendo delle vecchie pubblicazioni ho trovato dei testi che sembrano scritti oggi.

Wumei e io abbiamo tradotto l'articolo “Cibernetic Guerrilla Evolution” della rivista Radical Software che, seppure pubblicò pochi numeri (undici in tutto fra il 1970 e il 1974) hanno un gran valore.

Secondo An introductory text by David Ross: “The idea for this journal came about in the fall of 1969, right after the Woodstock festival. The Viet Nam war was raging; a previously powerless and voiceless generation in the US and abroad found that they could no longer trust their governments or the newspapers and television networks to communicate any truths except those in service of the prevailing order.”

Questo per capire che l’articolo “ Cibernetic Guerrilla Evolution” by Hal Aigner fu scritto in un’atmosfera bollente.

E quale sarebbe “The blogosphere Job”? Potrebbe essere questo:
Soltanto “comunicazioni per affari o per piacere” ripetono loro, l’impianto di canali commerciali ed utili. Per niente! diciamo noi; è qual cosa di molto più profondo di quello: la creazione di un vero sistema nervoso per l’umanità; l'elaborazione di una coscienza comune, su una scala massiccia chiaramente nel dominio psicologico e senza la soppressione degli individui, per l'intera umanità.

(Cibernetic Guerrilla Evolution by Hal Aigner - Radical Software. — Vol. 1, no. 4 [1971]. — P. 34.)

L’articolo è davvero interessante, merita un po’ di tempo, e poi nella traduzione ci siamo impegnati. Si volete l’articolo originale in inglese qua il link.

Buona lettura.

1 comment:

Mushin said...

Si, un articolo interessante. Questo della comunicazione è un tema poco battutto. Se ti piace/interessa ti consiglio caldamente uno storico ricorrente nei lavori di analisi del sistema politico globale, anche se a mio avviso sottovalutato: McNeill. Analizza la storia del mondo come sviluppo di due sole variabili: reti di trasporto e reti di comunicazione. Se mi invii un'email ti mando il lavoro. [mushin.webster -AT- gmail.com]