Thursday, March 06, 2008

Micrography: dal sacro al profano






I poster che vedete sono fatti interamente con testi tratti da copioni di film. Tra i titoli si trovano The Godfather, Rocky e una serie dedicata a Scarface.

La tecnica utilizzata si chiama micrography e attraverso essa si giunge alla metamorfosi della parola in immagine.


Una pratica artistica originaria dell'Antico Egitto e Israele, si sviluppa dopo all'interno della cultura islamica, e arriva in Europa grazie ai manoscritti dei sefarditi in Spagna e Portogallo e alle opere Ashkenazi nell'Europa del Nord.

Scelta come modo di rappresentazione dentro severi precetti religiosi è fortemente legata ai testi religiosi delle culture ebraiche e musulmane.

Nelle mani di LA Pop Art questa tecnica entra nel reame del pop per raffigurare simboli meno spirituali ma alquanto curiosi, e forse anche rappresentativi dei nostri tempi, se consideriamo il percorso che ha fatto la micrography dall'origine fino al poster di Bob Marley.


Trovato via desingfckr

4 comments:

Mushin said...

Spettacolare. Sono riuscito a farne uno pure io una volta, nel mio piccolo, con photoshop non è difficile. Ma questi sono davvero belli...

Anonymous said...

Beneficial info and excellent design you got here! I want to thank you for sharing your ideas and putting the time into the stuff you publish! Great work!

fdc said...

Thanks!

Anonymous said...

Couldnt agree more with that, very attractive article