Monday, May 26, 2008

Stephan Doitschinoff: misticismo urbano

Judith Loira - acrylic and mixed media on canvas, 30”x 19”, 2007

Cramunhão III - acrylic and mixed media on canvas, 30”x 25”, 2008

Jogo da Vida - acrylic and mixed media on canvas, 40”x 30”, 2007

Alcune opere del artista/illustratore brasiliano Stephan Doitschinoff per la sua prima mostra americana intitolata "Fim do Mundo", nella galleria Anno Domini di San Jose, California.

Prima street artist conosciuto come CALMA, dopo autore della copertina del cd Dante XXI dei Sepultura (una delle band metal più famose di Sudamerica), adesso Doitschinoff ha intrapreso il percorso che porta dalla strada alle gallerie d'arte contemporaneo.

Copertina per CD "Dante XXI" dei Sepultura

Il suo stile è descritto come una miscela di barocco, simboli pressi in prestito all'alchimia, paganesimo, più influenze urbane e pop. Sembra un poco tanto, ma basta osservare le immagini, in apparenza semplici, per rendersi conto che suddetto mix è possibile.

Una delle opere di CALMA

Sopratutto, se ricordiamo che su questa strada della miscela religiosa-simbolica-esoterica abbiamo anche visto l'artista - brasiliano pure lui - Bruno 9Li.

Potete fare un giro virtuale della mostra grazie a flickr: Stephan Doitschinoff at Anno Domini.

Trovato via soma

No comments: